Apparati di gestione Monitors Telecamere Videoregistratori

Videocontrolli: apparati di gestione

Immagine Caratteristiche tecniche

Multiplexers serie AX per gestione di telecamere a colori o B/N HONEYWELL

Sistema multiplexer estremamente versatile, dotato di 4, 9 o 16 ingressi video, comprende: menù operativo multilingua, output multipli per singolo monitor (fino a 5), gestione indipendente di più monitors, sistema avanzato di controllo dei movimenti, zoom digitale 32x, possibilità di registrare fino a 256 fenomeni di allarme precedenti, protezione con password.
  • AXMD4EX 4: multiplexer duplex per teleamere B/N, a 4 ingressi
  • AXMD9EX 9: multiplexer duplex per teleamere B/N, a 9 ingressi
  • AXMD16EX: multiplexer duplex per teleamere B/N, a 16 ingressi
  • AXCD4EX: multiplexer duplex per teleamere a colori, a 4 ingressi
  • AXCD9EX: multiplexer duplex per teleamere a colori, a 9 ingressi
  • AXCD16EX: multiplexer duplex per teleamere a colori, a 16 ingressi

QUAD AQ30EX HONEYWELL

Capaci di visualizzare a pieno schermo, o in 4 quadranti distinti, gli output di 4 diverse telecamere. Disponibili sia nella versione B/N che a colori, grazie al tasso di refresh in tempo reale forniscono immagini di elevata definizione e qualità. Il modello AQC30EX (colori) supporta sia il sistema PAL che NTSC, mentre il AQM30EX (B/N) supporta sia il formato CCIR che EIA. Ambedue le unità prevedono la creazione di sequenze di campionamento con tempi programmabili a 3, 6 o 9 secondi.

Sistema integrato espandibile Video-BloX HONEYWELL

VideoBloX è un switcher completo di matrici video e audio di elevata capacità, collaudato in numerose applicazioni di natura estremamente delicata, facile da installare, configurare e far funzionare.
Grazie al suo disegno modulare, l’espansione del sistema VideoBloX è semplicissima, per cui la matrice cresce man mano che aumentano le esigenze applicative, facendo così risparmiare il tempo e il denaro che s’impiegherebbero su nuove installazioni.

DETTAGLIO ESPANSIONI:
  • Moduli I2C: consentono di collegare ingressi/uscite d’allarme supplementari alle porte del modulo della CPU. I moduli si possono anche collegare a PIT montati a distanza per creare concentratori d’allarme remoti. I moduli I2C sono costruiti in acciaio inossidabile e comprendono morsettiere asportabili.
  • Titolazione video: aggiungono informazioni di testo all’ingresso video prima che entri nel switcher di matrici.
  • Controllori VCR: Multiplo – 16 canali, controllore VCR resistivo, per videoregistratori senza uscita RS232 che hanno un ingresso di controllo resistivo.
  • Moduli audio: tutti i segnali radio vengono trasmessi mediante collegamenti bilanciati a 3 fili per aumentare al massimo le distanze e portare al minimo la riduzione acustica e la perdita di segnale. I moduli d’ingresso e uscita audio funzionano in modo simile ai moduli d’ingresso e uscita video, commutando gli ingressi audio dai microfoni collegati al ricevitore del microfono ed agli altoparlanti. Il sistema può essere configurato per unire un ingresso audio ad un ingresso video, in modo che l’audio venga automaticamente acceso quando si accende il video.
  • Controllore CPU: la configurazione del sistema è conservata in una memoria non volatile. La circuiteria di alimentazione, di monitoraggio e di controllo presenta tasti diagnostici sul pannello frontale. Sono pure compresi 6 canali dedicati per la comunicazione seriale. Il modulo della CPU contiene 32 ingressi di allarme e 4 uscite di controllo a relè a C su morsettiera esterna – espandibili sino a raggiungere 256 ingressi di allarme e 256 uscite di controllo (uscite FET) servendosi di moduli I2C remoti. Sono possibili sistemi sino a 4080 ingressi e 256 uscite unendo tra loro diversi chassis.
  • Controllore CPU Lite: la comprende 8 uscite video inclinate. La configurazione del sistema è conservata in una memoria non volatile. La circuiteria di alimentazione, di monitoraggio e di controllo presenta commutatori di regolazione diagnostica sul pannello frontale. Comprende anche 3 canali dedicati per la comunicazione seriale, 8 ingressi di allarme e 2 uscite di controllo a relè a C su morsettiere asportabili. Supporta sino a 96 ingressi e 8 uscite in un solo chassis 4U o sino a 32 ingressi e 8 uscite in uno chassis 2U.
  • Software di sistema: interfaccia grafica (GUI) compatibile con Windows 95/98/NT/2000.
  • Server di rete TVCC per più workstation GUI: può supportare un totale complessivo di 32 tastiere o workstation GUI.
  • Tastiere di comando programmabili: sono costruite in acciaio inossidabile con pannelli laterali in legno. I tasti sono ad azionamento positivo con cappucci asportabili per consentire l’inserimento di etichette stampate personalizzate. Un pannello a LED ad alta luminosità visualizza messaggi di sistema e allarmi. I tasti di funzione sono selezionabili per diverse operazioni in modalità telecamera, monitor, videoregistratore e sequenza. È pure compreso un cicalino per avere un allarme/avviso acustico. Un connettore di tipo “D” fornisce il collegamento RS422 e dà corrente alla CPU. Più tastiere possono essere collegate ad un estensore della porta dati RS422 tramite un cablaggio multidrop.
  • Estensori della porta dati: consentono una certa flessibilità nel progettare il sistema, fornendo i mezzi per collegare a stella i vari dispositivi (tastiere / PIT). Possono anche servire a rigenerare segnali RS422 per aumentare la distanza.
  • Traduttori di Protocolli (PIT): sono utilizzati come dispositivi di configurazione universali, interfacciandosi con telecamere PTZ, telecamere dome ad alta velocità, video registratori, multiplexer ed altri dispositivi di uso comune. Comprendono anche connettori I2C e possono servire a interfacciare moduli d’ingresso di allarme I2C VideoBlox.

ATN4X - ATN1X Trasmettitori su rete TCP-IP HONEYWELL

I trasmettitori su rete ATN4X (4 ingressi video) e ATN1X (un solo ingresso video) forniscono una soluzione avanzata per la distribuzione video su reti TCP/IP basate su PC, internet incluso. Il trasmettitore preleva le immagini dai suoi ingressi, le comprime, dopodichè le trasmette tramite LAN, WAN ed altri tipi di rete.
Il trasmettitore può anche essere usato con una linea telefonica tramite l'utilizzo di un modem PSTN, ISDN o per mezzo di un router. Una avanzata tecnica di compressione assicura che l'utilizzo della banda passante sia minimo. L'amministrazione di un trasmettitore può essere effettuata da remoto, anche gli upgrade del software. Il controllo remoto di telecamere con pan, tilt e zoom è possibile tramite software, permettendo un controllo del sistema ovunque ci si trovi.
  • Visualizzazione remota fino a 25 ips
  • Bandapassante richiesta: tipicamente 3kb per immagine
  • Controllo remoto di dome e PTZ tramite RS485/232
  • Interfaccia per Ethernet e fast Ethernet e RS per modems e terminal adapters
  • Invio E-mail su allarme o attivazione di video motion detection (VMD)

Video Server S1000 HONEYWELL

Questo prodotto, realizzato esclusivamente per le connessioni punto-punto con ingresso ed uscita analogici, include in se (Tx) un sistema di acquisizione e di conversione immagini da segnale video analogico a digitale ed un sistema di rice-trasmissione con protocollo Ethernet con velocità fino a 11 Mbps e la conversione dello stesso segnale da digitale ad analogico (Rx). Ogni coppia Tx- Rx permette quindi la trasmissione di immagini in tempo reale a 30 fps con sistema di compressione MPEG4 criptato a 128 bit, la gestione bi-direzionale di segnali RS 232/485/422 per il pilotaggio di unità dome ed altre periferiche, ed una comunicazione audio + allarmi bi-direzionale.
L’S1000 è un sistema compatto e completo di antenna integrata, realizzato in contenitore da esterno IP66 con attacco a parete o a palo.

NOTA: il modello S1000W ha caratteristiche simili, ma permette l'interfacciamento con altri servers.

Video Server S1500e HONEYWELL

S1500e è un video server nato per il monitoraggio e la videosorveglianza su reti LAN 10/100Base-T 11 Mbps. Il prodotto è disponibile nella versione S1500e-T a 1 ingresso video e uscita Ethernet, nella versione S1502e-T a 2 ingressi video e uscita Ethernet oppure nella versione S1500e-R con ingresso Ethernet ed uscita video analogico.
Grazie a quest’ultimo modello è possibile interfacciare reti video digitali (filari o radio) con sistemi di gestione analogici (multiplexer, videoregistratori, ecc.).
Ogni apparato permette la trasmissione di immagini in tempo reale a 30 fps con sistema di compressione MPEG4, la gestione bi-direzionale di segnali RS 232/485/422 per il pilotaggio di unità dome ed altre periferiche, ed una comunicazione audio + allarmi bi-direzionale.

Video Server S1600e HONEYWELL

S1600e è un video server nato per il monitoraggio e la videosorveglianza su reti LAN 10/100Base-T 11 Mbps ed interfacciabile ed estendibile su piattaforma Internet utilizzando ruter ISDN, PSTN o xDSL.
Il prodotto è disponibile nella versione S1600e-T a 1 ingresso video e uscita Ethernet, e nella versione S1600e-R con ingresso Ethernet ed uscita video analogico. Grazie a quest’ultimo modello è possibile interfacciare reti video digitali (filari o radio) con sistemi di gestione analogici (multiplexer, videoregistratori, ecc.).
Il sistema permette la trasmissione di immagini in tempo reale fino a 60 fps con sistema di compressione MPEG4, la gestione bi-direzionale di segnali RS 232/485/422 per il pilotaggio di unità dome ed altre periferiche, ed una comunicazione audio + allarmi bi-direzionale.

Bridge wireless per esterni S3000 HONEYWELL

Permette connessioni in portata ottica fino a 24 Km e può interfacciarsi con con le maggiori reti IP (Ethernet, fibra ottica, DSL, cavo) utilizzando lo standard 10/100 Base-T su porta Ethernet.
  • Configurabile come ripetitore di segnali digitali;
  • Due canali di comunicazione RF configurabili su due distinti connettori di collegamento;
  • Velocità massima di 11 Mbps e possibilità di 3 bridge nella stessa cella senza collisioni del segnale;
  • Completo di un sofisticato sistema di polling dinamico atto ad evitare collisioni tra i segnali durante la trasmissione (in questo modo la velocità di trasmissione non viene rallentata);
  • Sistema cripto a 64 bit WEP e 128 bit RC4, e sistema di autenticazione (MD-5 CHAP);
  • Compatibile all’indirizzamento IP, supporta sistemi multipli LAN con differenti indirizzi IP (WAN);
  • Tutti i sistemi S3000 possono essere configurati in ogni nodo della rete LAN/WAN;
  • Sistema di gestione della larghezza di banda per garantire la massima velocità di trasferimento in ogni nodo della rete.
NOTA: esiste anche versione S3000VI che ha un solo canale di comunicazione RF ed utilizza un protocollo dedicato ed unico di comunicazione radio.

HKJX8A+ keyboard HONEYWELL

Con un controllo flessibile e totale del vostro sistema di sicurezza, la tastiera HKJX8A+ permette al proprio utente di controllare fino a 32 videoregistratori digitali, o multiplexers contemporanei; il display a cristalli liquidi integrato, l'intuitività dei comandi ed il design ergonomico, rendono questa tastiera quasi una scelta d'obbligo per qualsiasi sistema di sicurezza professionale.
  • Controllo completo di 32 multiplexers/videoregistratori digitali in qualsiasi combinazione
  • Controllo estendibile fino a 128 telecamere
  • Opzione di controllo master-slave estendibile fino ad altre tre tastiere addizionali, situabili a distanza e con privilegi amministrativi impostabili singolarmente
  • Installazione semplificata tramite connettori RJ

Sensore di Movimento DGMDDV4 HONEYWELL

Sensore di movimento da interno o esterno per telecamere non sincronizzate. Espandibile con o senza memorie d'allarme e possibilità di collegamento a cascata. Predisposto per filtro recursivo, interfaccia seriale RS422; programmabile tramite mouse.
Esistono vari modelli con 4 o 8 ingressi e da 0 a 32 memorie d'allarme. Per uso in ambienti esterni esposti a numerosi stimoli casuali (es zona ventosa con alberi, o montaggio su supporto sottoposto a vibrazioni) deve essere integrata col filtro recursivo DGFR per evitare attivazioni accidentali.

MDV sensore avanzato di movimento per esterni HONEYWELL

Sensore di movimento di ultima generazione, costituito da una parte hardware ed un sofisticato software dedicato, è utilizzabile per le applicazioni più svariate: controllo antifurto per banche, o musei; controllo traffico per autostrade, o aeroporti; antiterrorismo. Grazie ad un sistema computerizzato omnicomprensivo l'MDV racchiude in sè un multiplexer video, sistema di backup, invio ed archiviazione dei dati, gestore di allarmi e controllo remoto. Il programma gira sotto windows XP e prevede una serie di operatori con diversi livelli di controllo amministrativo.
L'MDV, tramite l'interfaccia con telecamere ad alta risoluzione, è perfettamente in grado di discriminare i movimenti "insoliti" dal rumore di fondo legato ad intemperie o altri "disturbi" ricorrenti. L'MDV permette, per ogni telecamera gestita, di programmare fino a 16 campi visivi distinti, a cui dare diverse priorità e sensibilità d'allarme, creando veri "hot spots" per il controllo dei punti nevralgici. Il software è inoltre in grado di riconoscere fiamme e fumi seguendone l'andamento, ovvero di individuare la comparsa/scomparsa di oggetti legati al proprio campo di detectazione.

Antiincendio Antifurto Videocontrolli Controllo accessi
Indice | Chi Siamo | Prodotti | Recapiti | Links


Copyright® Sito Discount